giovedì 18 gennaio 2018

Trittico - Webcam sugli esopianeti

Il mondo (inteso come la Terra) è pieno di webcam puntate su posti che basterebbe uscire di casa per andare a visitare in prima persona. Alcune webcam hanno una funzione effettivamente di monitoraggio ma la maggior parte ha un senso solo fine a se stesso.
Comunque sia è interessante prendersi del tempo per osservare in tempo reale il panorama di un luogo "lontano" particolarmente amato.

Ci sono state un po' di polemiche su questo nostro progetto dato che posizionare una webcam su un esopianeta non ha esattamente i costi della webcam posizionata sull'Atomium in Belgio. Potremo ribadire quanto sopra: forse ha meno senso la webcam sull'Atomium che quella su un esopianeta che di persona non vederete mai. Le ragioni scientifiche che hanno portato al finanziamento congiunto di questo progetto sono moltissime.
Ci sono state pregevoli osservazioni sui tempi di latenza che questi panorami propongono. Avete ragione. Su questo non ho nulla da dire se non di girare le vostre lamentele al padreterno e ai limiti che ha imposto alla fisica a noi nota.

Un’estate su Kepler-1229 b



L’inverno su Gliese 667 Cc



La primavera su Proxima b

venerdì 3 novembre 2017

Apparecchiatura Estrattore-Iniettore di LitErgie - Cobol Serie Trabiccoli


C'e' stato un tempo nel futuro del futuro in cui orde di carnoonnivori sentiranno, definitivamente, minacciato il proprio attico in cima alla piramide alimentare. 
Equazioni logistiche verranno scomodate per dimostrare l'impatto nocivo delle scelte vegevegane in favore della più schietta prigionia, agonia e macellazione che: "Per dio! Ci rende umani!".
Asserragliati nella linea maginot dei ciboidi verdi ispirati alla natura all'inizio i vegevegani perderanno terreno. 
Quando dio iniziò più a non bastare i carnoonnivori lo sostituirono con l'Actigrip e le sue LitErgiche parabole alla pseudoefedrina. 



Bella mossa. I vegevegani allora risponderanno con l'Estrattore-Iniettore di lactucarium una religione chimicamente non troppo dissimile all'oppio inopinabilmente contenuta nella lattuga. 
Ebbè: da che mondo è mondo l'oppio e i suoi adepti vincono proprio su tutto. 
Ci si domandò allora come avessero fatto i carnoonnivori a vivere tanto lontani da dio idolatri di un, ammettiamolo, decongestionante delle prime vie respiratorie.
 Il carnoonnivorismo fu finalmente riconosciuto come una malcelata forma di sacrilego proibizionismo e bandito in tutto il quadrante da qui a Proxima Centauri.  
Nel futuro del futuro sarà però difficile trovare della lattuga per l'insalata.


martedì 31 ottobre 2017

Apparecchiatura Signora Acqua - Cobol Serie Trabiccoli


In un periodo posto a tre quarti del percorso tra qui e il futuro del futuro l'acqua si privatizzò divenendo persona fisica. Aprì la partita iva e nessuno ebbe nulla da eccepire dato che anch'ella, come tutti, aveva diritto alla propria carriera.
Viste le sue precedenti esperienze trovò lavoro presso una società imbottigliatrice. Quando le fu proposto di redimere incendi in quelle terre, oggi ancora non emerse, che porteranno il nome di Piemonte e Lombardia, non si trovò un accordo vantaggioso. Alla fine fu incaricata la corporazione dei cacciatori-cementificatori che dopo aver falcidiato a pallinate l'esigua restante selvaggina, i vili propagatori, appose un coperchio di calce-struzzo che oltre a rifondare più esoticamente la fauna del luogo darà i natali a Centralia, centro termale con Acqua come maggior azionista. All'epoca il Piemonte confinerà con la Pennsylvania per via della misteriosa tettonica delle placche. 



In breve tempo Acqua si trasformò nella consulente più pagata e richiesta del secolo per via della sua capacita' d'infiltrazione nei comitati d'affari.
Per assurgere a questa trasformazione di stato di Acqua sarà creata l'apparecchiatura "Signora Acqua" una macchina divulgazionista capace di trasformare istantanemanete le ipotetiche particelle dette Gravitoni in fluidi dati di fatto.

Apparecchiatura propulsore subglaciale Vostok - Cobol Serie Trabiccoli



Tutto iniziò presso Znamensk a pochi chilometri da Stalingrado. Una vecchia e complessa conduttura che s'aggroviglia lungo tutta la città mimetizzata e dimentica nella quotidianità. Il condotto termina nel lago subglaciale Vostok protetto a 3.768 metri sotto la calotta glaciale e distante 15 milioni d'anni fa da oggi. Il tubo verrà pretenziosamente definito il Tubo. 



In esso tutto converge spontaneamente mettendo in comunicazione stati temporali il cui retto dispiegamento dipende ovviamente dalla coniugazione e dal senso di marcia.

Negli anni intorno al Tubo si son generati poemi e religioni perché ad esso si potranno affidare scorie e confidare peccati. Col Tubo nulla più andò perduto perché tutto iniziò a convergere verso il Vostok che a parti invertite lo restituirà nella sua preistorica natura primigenia. 
Grazie al propulsore alcune cose verranno ritrovate ancor prima d'essersi perdute.
Una volta ci cadde dentro un rinoceronte e ne riemerse inspiegabilmente un triceratopo producendo non pochi problemi tassonomici.

Qui è narrato il viaggio mio e di Emiglino Cicala a Zamensk.

Apparecchiatura Chimo-Scibile - Serie Cobol Trabiccoli


Nel futuro remoto che vi riguarderà la scarsità di spazio divenne un problema non più eludibile. Tra le varie soluzioni la più banale produrrà un ricollocamento della funzione fisiologica del digerire nel sistema nervoso centrale. Con spazio risparmiato ma a parità di variabili, per dissipare si stabilì un rapporto di proporzionalità inversa tra la digestione e la cognizione che preserverà la struttura emozionale in quel rapporto detto del: meno processi più digerisci. 



Il rumore di fondo che produrrà l'apparecchio s'insinuava nell'area continua tra il lobo temporale e il coledoco trovando definitivo spazio nel legamento epato-duodenale. 
L'apparecchiatura non sarà venduta per utilizzo privato. Venne collocata nelle strutture pubbliche ospedaliere. Sarà un trattamento obbligatorio in attesa che qualcuno inventi la trivalente che produsse un'epidemia di massa che renderà la chimo-scibile obsoleta.

Apparecchiatura Logo-DireNsionica - Cobol Serie Trabiccoli

Accertato realisticamente l'improbo numero di combinazioni sintattiche e ricettive nelle comunicazioni non convenzionali si eleggerà l'accidente, come l'unica evenienza capace forse di generare logo-celle, per qualcuno o qualcosa, dotate di un qualsivoglia senso. 
L'apparecchio sarà venduto privo di garanzia nel settore della comunicazione verso animali, ectoplasmi, alieni , elettrodomestici, dio. 


La traduzione insondabile del logofono avverrà in un apparato tanto complesso da sfuggire programmaticamente, nei suoi effetti casuali, anche ai progettisti. 
L'emissione in taluni segmenti di frequenza la propagheranno in talune e a volte in tutt'altre non sondabili dirensioni all'indirizzo di chicchessia. 

Poi non rimarrà che attendere qualcuno che inventi qualcosa capace del suo esatto inverso.



mercoledì 25 ottobre 2017

Progettare esociclabili - Cobol Serie Esociclabili


Cobol Serie Esociclabili

Un trittico progettistico. L'idea è quella di sfruttare le fasce d'asteroidi trasformandole in ciclabili nei vari sistemi solari. Il motivo ti tale immenso sforzo interplanetario permane nella più densa oscurità.



Il testo che segue serve solo a creare un po' di spazio tra questo post e il precedente. Blogger fa schifo con l'impaginazione ma wordpress non è certo meglio.